Chef Gaetano Costa

Nasce a Torre del Greco (Napoli) il 19 Settembre 1972 e consegue il diploma della scuola alberghiera Ipssar di Ottaviano a Napoli. Durante gli studi effettua le prime esperienze lavorative presso alcune strutture alberghiere stagionali.
Nel '93 la chiamata del servizio militare a Roma e da lì l'ispirazione di conquistare la capitale. Un giorno, sbagliando una fermata di metropolitana, arriva in Piazza Barberini e scopre l'imponente struttura dell'Hotel Majestic e fa una promessa con se stesso, un giorno ne sarebbe diventato lo chef.
Ecco l'ascesa. Approda all'Hotel Parco dei Principi come secondo chef e dopo due soli anni di formazione classica, decide di spostarsi all'Hotel Aldrovandi Palace dove vi resta fino al 2000. Nello stesso anno viene chiamato dalla direzione dell'Hotel Majestic con l'incarico di Executive chef per il ristorante gourmet "La Veranda", la brasserie "La Ninfa" e come manager dell'intero reparto food & beverage. Il sogno si realizza.
Adorato da personaggi come Luciano Pavarotti, Bill Gates, Liza Minnelli, Rita Levi Montalcini, solo per citarne alcuni, consolida la sua professionalità grazie anche all'incontro e allo scambio con cuochi pluristellati e di fama internazionale.
Nel 2004 riceve il premio Personalità Europea dell'anno, consegnato al Campidoglio nel ramo dell'arte.
Nel 2009 realizza la sua più grande aspirazione, un ristorante tutto suo, ma non un ristorante standard, piuttosto una sorta di food gallery, dove l'arte si integra al gourmet.
Dopo 4 anni, Gaetano Costa, diventa “brand” e non può farsi sfuggire l’opportunità che gli arriva dal prestigioso Gruppo Boscolo. Lo chef si sposta e va all’Aleph, un 5 stelle che, a detta sua, gli appartiene per la decisa architettura e per i colori. Esattamente un anno dopo viene chiamato a firmare anche la ristorazione del Grand Hotel Ritz di Roma, che riapre dopo più di due anni di ristrutturazione. Nasce così Le Roof, una splendida terrazza posta al 7° piano dell’Hotel che si affaccia maestosa su Piazza Euclide.